PARCHI NAZIONALI DELLA CROAZIA

Partenze garantite min. 2 partecipanti

da €1070,00


NOTE GENERALI
 

TOUR CON PARTENZE GARANTITE MINIMO 2 PARTECIPANTI

  • Le partenze sono sempre garantite con 2 partecipanti e prevedono date fisse di partenza.
  • La partenza dall’Italia è su base individuale. Il gruppo si forma sul posto e prevede il servizio di guida locale in lingua italiana (salvo ove diversamente indicato, in cui potrebbe essere bilingue).
  • Le quote di partecipazione dei tour non includono il costo del trasporto aereo. Quest’ultimo potrà essere prenotato individualmente oppure richiesto alla ns. organizzazione al momento della prenotazione del viaggio.



Destinazioni trattate: Macedonia, Montenegro, Albania, Serbia e Bosnia.

Repubblica di Macedonia: Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio. E’ necessario il passaporto con validità residua di almeno tre mesi o la carta di identità valida per l’espatrio, senza rinnovo.Capitale: SKOPJE, Popolazione: stima 2.052 722 (fonte istituto di statistica della FYROM) Fuso orario, nessuna differenza oraria con l’Italia. La lingua ufficiale è il macedone, lingua slava che adotta i caratteri cirillici. L’albanese (idioma del principale gruppo etnico di minoranza, prevalentemente localizzato nella parte nord-occidentale del Paese), è lingua ufficiale nelle municipalità dove viene utilizzata da almeno il 20% dei cittadini. La religione principale è la cristiano-ortodossa. Un terzo circa della popolazione e’ di religione musulmana (sunniti). Moneta: denaro macedone.
Clima: Clima continentale con inverni rigidi e temperature che possono scendere fino a -15 gradi; le estati sono calde con temperature che possono superare i 40 gradi.

Montenegro: Passaporto/ Carta d’identità valida per l’espatrio: i cittadini dei Paesi dell'Unione Europea possono entrare in Montenegro per turismo, con la sola carta d’identità valida per l’espatrio per soggiorni fino a 30 giorni, in alternativa, con il passaporto in corso di validità per soggiorni fino a 90 giorni. 
Nessun altro documento di riconoscimento o di identità, comunque denominato, è valido per l’ingresso in Montenegro.Capitale: Podgorica (185.937 ab.)
Popolazione: 620.029 (2011). Superficie: 13.812 km².  Fuso orario: Nessuna differenza oraria rispetto all'Italia. Lingue: Montenegrino (appartenente al ceppo linguistico slavo-meridionale). E’ ufficiale l’uso dell’alfabeto cirillico quanto di quello latino; albanese lungo tutto il confine orientale del Paese. L'Inglese è abbastanza diffuso, soprattutto tra i giovani; ugualmente l'italiano, specie nella zona costiera. Religione: Cristiano-ortodossa 72%, musulmana 16%; è altresì presente una minoranza cattolica. Moneta: euro. Clima: Il clima è tipicamente continentale nell’interno, con estati torride e frequenti nevicate nei mesi invernali. Frequenti le gelate invernali che rendono pericoloso il traffico su strada. 
Clima mediterraneo sulla costa, con frequenti sciroccate. Il Montenegro, come gli altri paesi della Regione, è soggetto a violenti temporali e piogge torrenziali, che possono provocare disagi nei trasporti, frequenti interruzioni di elettricità, frane e smottamenti del terreno.

AlbaniaPassaporto/carta d'identità valida per l'espatrio: è necessario viaggiare con uno dei due documenti che abbia una scadenza superiore di almeno tre mesi alla data di rientro dall’Albania. Per i cittadini UE non è necessario il visto d'ingresso. Si rammenta tuttavia che la normativa albanese sul soggiorno degli stranieri prevede che non si possa soggiornare nel Paese per un periodo superiore a 90 giorni nell'arco di 6 mesi. capitale TIRANA. popolazione: 2.821.977 (dati del censimento dell’autunno 2011) comprensivo dei cittadini albanesi residenti in Italia. Fuso orario: nessuna differenza oraria con l'Italia. Lingue: albanese. Diffusa la conoscenza di italiano e inglese. Religione: musulmana (57%), cattolica (10%), ortodossa (7%), agnostici (5,5%), atei (2,5%) (dati del censimento 2011. Circa il 18% della popolazione non ha risposto alla domanda sull’appartenenza religiosa). Moneta: Lek (un euro circa 133 Leke), non convertibile fuori dell’Albania. Clima: Clima temperato con notevoli escursioni termiche diurne e notturne. Temperature elevate fino a 40° durante l'estate e temperature basse durante l'inverno fino a -10° nelle zone montuose del nord, nord-est. Sostanzialmente, l’Albania ha un clima molto simile a quello dell’Italia centrale.

Bosnia Erzegovina: Capitale: SARAJEVO, Popolazione: 3 milioni 900 mila circa.
Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio: è necessario viaggiare con un documento individuale di riconoscimento in corso di validità (passaporto o carta d’identità valida per l’espatrio senza rinnovi). La data di scadenza dei documenti deve eccedere di almeno 3 mesi il periodo previsto di soggiorno in Bosnia Erzegovina. Fuso orario: Nessuna differenza oraria rispetto all'Italia. Lingue: Bosniaco, Croato e Serbo. Conosciuto l’Inglese. Religioni: Musulmana, Ortodossa, Cattolica. Moneta: Marco bosniaco (BAM) detto anche Marco convertibile. Clima: Il clima nell’area di Sarajevo e zone limitrofe è di tipo continentale. Ad inverni molto rigidi e nevosi con temperature che raggiungono i –15°, si alternano estati calde con punte di 35° nella capitale fino a 40° in altre aree (soprattutto in Erzegovina). Le stagioni intermedie sono piovose, con temperature instabili ed una sensibile escursione termica. La zona sud-occidentale (Mostar e Erzegovina meridionale) è invece caratterizzata da un clima mediterraneo.

Serbia: Passaporto/ Carta di identità: A partire dal 12 giugno 2010, i cittadini dei Paesi membri dell’Unione Europea possono viaggiare nella Repubblica di Serbia avvalendosi anche della sola carta di identità valida per l’espatrio, e non solo del passaporto, per un periodo di soggiorno che non ecceda i 90 giorni. Per periodi di soggiorno eccedenti i 90 giorni, è necessario richiedere un permesso di residenza temporaneo.Religione:Cristiana Ortodossa, con minorante cattoliche, protestanti, islamiche ed ebraiche. Lingua ufficiale:serbo (lingua scritta negli alfabeti cirillico e latino). Fuso orario: nessuna differenza oraria con l'Italia. Lingue: Serbo, albanese nel Sud del Paese. L’inglese è abbastanza diffuso, soprattutto a Belgrado. Moneta:Dinaro serbo (RSD). Clima: tipicamente continentale, con estati torride e frequenti nevicate nei mesi invernali. Sono frequenti le gelate che rendono opportuna la massima prudenza  per il traffico su strada. 


PARCHI NAZIONALI DELLA CROAZIA
 

CALENDARIO PARTENZE 2020

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Solo Tour

(8 giorni/ 7 notti)

Supplemento
camera singola

12 – 19 Aprile

€ 1.070,00

€ 185,00

3 – 17 – 31 Maggio

€ 1.190,00

€ 215,00

28 Giugno

€ 1.350,00

€ 260,00

5 – 26 Luglio

€ 1.350,00

€ 260,00

16 Agosto

€ 1.350,00

€ 260,00

13 – 20 Settembre

€ 1.190,00

€ 215,00

4 – 11 – 18 Ottobre

€ 1.070,00

€ 185,00

Quota di iscrizione € 40,00



La quota di partecipazione comprende:

  • 7 pernottamenti in hotel cat. 4* con trattamento di mezza pensione (prima colazione e cena);
  • Trasferimenti aeroportuali in arrivo ed in partenza;
  • Tutti i trasferimenti e spostamenti, durante il tour, in auto/minibus o pullman privato (in base al numero dei partecipanti);
  • Guida/accompagnatore locale per tutto il tour: parlante italiano (a partire da 7 partecipanti), bilingue italiano/spagnolo da 2 a 6 partecipanti;
  • Ingressi inclusi: Parco Nazionale di Plitvice inclusa gita in barca; Parco Nazionale di Paklenica; Cattedrale di Spalato; Cattedrale di Troghir; Parco Nazionale Kornati e Parco Naturale Telascica incluso pranzo a bordo; Parco Nazionale Krka;
  • Assicurazione medico-bagaglio Allianz Global Assistance;
  • Kit da viaggio.

La quota di partecipazione non comprende:

  • Trasporto aereo dall’Italia;
  • Pranzi e bevande ai pasti inclusi;
  • Mance;
  • Facchinaggio;
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota di partecipazione comprende”.

Parchi Nazionali della Croazia


1. Giorno: Spalato/Zara – Sebenico
Arrivo all’aeroporto di Spalato o Zara. Incontro con la guida all’aeroporto. Trasferimento in albergo a Sebenico. Cena e pernottamento.

2. Giorno: Sebenico - Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice - Sebenico
Prima colazione. Visita al Parco Nazionale dei laghi di Plitvice e gita in barca sul lago Kozjak (circa 10 minuti). Questo territorio di straordinaria bellezza ha sempre attratto gli amanti della natura: da qui la sua istituzione a primo parco nazionale della Croazia, avvenuta ufficialmente l’8 aprile 1949. Il processo di sedimentazione del calcare, responsabile della formazione delle barriere tufacee e dei laghi, rappresenta un valore unico e universale. Per questo motivo i Laghi di Plitvice, il 26 ottobre 1979, sono stati iscritti nella lista dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, ricevendo così la meritata consacrazione internazionale. L’area del parco nazionale è stata ampliata nel 1997 e oggi occupa una superficie di poco inferiore ai 300 km2. Il complesso lacustre è formato da 16 laghi (jezera in croato) e da una miriade di altri specchi d’acqua minori, tutti disposti a cascata. Rientro in albergo a Sebenico per la cena ed il pernottamento.

3. Giorno: Sebenico - Zara - Parco Nazionale di Paklenica - Sebenico
Dopo la prima colazione iniziamo il nostro tour della città di Zara. La città è conosciuta per il suo centro storico veneziano e l'Organo Marino. Proseguimento verso il porto della città. Segue un cammino attraverso il canyon di Velika Paklenica (difficoltà: media, tempo di camminata circa 1,5 ore, salita / discesa 400 m).
Al termine rientro in albergo. Cena e pernottamento.

4. Giorno: Sebenico - Spalato – Trogir - Sebenico
Prima colazione in albergo. Mattina dedicata alla visita di Spalato, dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, incluso ingresso alla famosa cattedrale. Nel pomeriggio è prevista la visita della città medievale di Trogir. Rientro in albergo per la cena ed il pernottamento.

5. Giorno: Sebenico - Parco Nazionale di Kornati – Parco Naturale di Telascica - Sebenico
Prima colazione in albergo. Una gita in barca è il modo migliore per scoprire la costa dalmata. Passiamo una giornata divertente e rilassante al mare sotto il sole e scopriamo le numerose isole dell'arcipelago di Kornati. Proseguimento verso il Parco Naturale di Telašcica nella parte sud-est di Dugi Otok. Durante il tragitto è previsto il pranzo a bordo. Telašcica è il porto naturale più grande e meglio protetto dell'Adriatico. Possibilità di raggiungere a piedi il lago salato, un altro fenomeno naturale del parco.
Rientro in albergo, cena e pernottamento.

6. Giorno: Sebenico - Parco Nazionale delle cascate Krka - Sebenico
Dopo la prima colazione partenza per il "Canyon dell’acqua che scorre". Per la sua bellezza naturale quest'area, attorno al fiume carsico Krka, è stata dichiarata Parco Nazionale delle cascate di Krka. Proseguimento verso le cascate di Roski - Slap. In un vecchio mulino facciamo una degustazione del prosciutto carsico essiccato all'aria accompagnato da un buon vino.
Rientro in albergo, cena e pernottamento.

7. Giorno: Giornata libera
Mezza pensione. Giornata a disposizione. Pernottamento in albergo.

8. Giorno: Sebenico – Spalato/Zara
Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza del volo per l’Italia.

 

Nota al programma: Il programma è orientativo e potrebbe subire modifiche fermo restando l’effettuazione delle visite menzionate.

Potrebbero interessarti anche

Dal 24/04/2020 al 28/08/2020

Tour Meravigliosa Scozia

da 1.010,00 / a persona
Scopri
Dal 05/07/2020 al 23/08/2020

LA MAGIA DEI FIORDI (Norvegia)

da 945,00 / a persona
Scopri
Dal 25/04/2020 al 22/08/2020

Tour Galles & Cornovaglia

da 1.150,00 / a persona
Scopri
Dal 20/06/2020 al 06/09/2020

Tour della Polonia Express

da 725,00 / a persona
Scopri