Tour Armenia & Georgia

Partenze garantite min. 2 partecipanti

da €1160,00

Cambio applicato a Novembre 2017: € 1 = $ 1,17


 


NOTE GENERALI
 

TOUR CON PARTENZE GARANTITE MINIMO 2 PARTECIPANTI

  • Le partenze sono sempre garantite con 2 partecipanti e prevedono date fisse di partenza.
  • La partenza dall’Italia è su base individuale. Il gruppo si forma sul posto e prevede il servizio di guida locale in lingua italiana (salvo ove diversamente indicato, in cui potrebbe essere bilingue).
  • Le quote di partecipazione dei tour non includono il costo del trasporto aereo. Quest’ultimo potrà essere prenotato individualmente oppure richiesto alla ns. organizzazione al momento della prenotazione del viaggio.



A R M E N I A

 

DOCUMENTI NECESSARI
Passaporto in corso di validità e visto consolare rilasciato dall'Ambasciata Armena..

CLIMA
L'Armenia ha in genere un clima molto secco. Gli inverni sono freddi e rigidi, con temperature sino a -20/30 gradi fuori Jerevan. Le estati sono caldo/torride, con temperature fino a +40/45 gradi.

VALUTA
DRAM Armeno (AMD).

FUSO ORARIO
+ 3 ore rispetto all'Italia.


G E O R G I A

DOCUMENTI
Passaporto: necessario, con validità di almeno sei mesi successivi alla data di ingresso in Georgia.
Visto di ingresso: non è obbligatorio. È consentito un soggiorno, a qualsiasi titolo, di durata non superiore a 365 giorni per cittadini dell'Unione europea in possesso del passaporto in corso di validità

CLIMA
Il clima della Georgia si può dividere in tre fasce: 1) Costa del Mar Nero, con un clima di tipo subtropicale, caratterizzato da notevole piovosità, soprattutto nella zona circostante la città di Batumi (confine turco). Il paesaggio è lussureggiante. Comuni sono le coltivazioni di agrumi e di tè. L’inverno è piuttosto mite, con rare nevicate. In estate il clima è caldo-umido. 2) Zone di alta montagna del Grande e Piccolo Caucaso, con clima per molti versi analogo a quello dell’arco alpino europeo. 3) Restanti parti, pianeggianti o collinari, del Paese, inclusa la capitale Tbilisi, caratterizzate da un clima temperato. A volte può esservi caldo afoso in estate e gelo in inverno. Rara la nebbia.
 

FUSO ORARIO
Fuso orario: +2 ore (o +3: la Georgia non ha il sistema di ora legale) rispetto all'Italia


MONETA
Moneta: Lari georgiano (GEL)


TELEFONO
Prefisso per l'Italia: 0039 Prefisso dall'Italia: : verso i telefoni fissi: 00995 + (prefisso di città: es. 32 per Tbilisi) + 2 + numero; verso i cellulari: 00995 + 5 + numero di cellulare. Telefonia: la rete cellulare è coperta dagli operatori Magti Geocell e Beeline. La copertura è buona su quasi tutto il territorio georgiano. È possibile utilizzare il cellulare italiano in roaming (ma per i necessari arrangiamenti è consigliato consultare i rispettivi servizi clienti prima di recarsi in Georgia).



A Z E R B A I J A N
 

DOCUMENTI E VISTI
Per entrare in Azerbaijan sono indispensabili il passaporto con validità residuz di almeno 6 mesi oltre la data di rientro e di un visto.

MONETA
La moneta locale è il manat azero (AZM). È facile cambiare le valute a Baku e nelle altre città principali. Munirsi di banconote di piccolo taglio.

ELETTRICITA'
220 V. Prese a due spinotti. Non è necessario un adattatore.

TELEFONO
Per telefonare dal'Italia in Azerbaigian: comporre lo 00994 + il prefisso della città (Baku: 12; Sumgait: 164; Gyandza: 222, Nakhichevan: 136) + il numero desiderato.
Dall'Azerbaigian verso l'Italia: comporre lo 0039 + il numero del destinatario.


TOUR ARMENIA & GEORGIA

CALENDARIO
PARTENZE GARANTITE
2018

QUOTE DI PARTECIPAZIONE
Solo Tour
10 giorni / 9 notti

24 – 31 Marzo

                    € 1.160,00

28 Aprile

12 – 26 Maggio

2 – 23 Giugno

14 Luglio

11 – 25 Agosto

15 – 29 Settembre

Supplementi

Camera singola

€ 305,00

Pensione completa in Armenia (4 cene)

€ 60,00

Quota di iscrizione € 40,00

 



 


La quota di partecipazione comprende:
Trasferimenti aeroportuali;
9 pernottamenti in hotels cat. 4 stelle;
Trattamento di mezza pensione (prima colazione + pranzo);
Visite ed escursioni come da programma, in minibus o pullman privato, inclusi ingressi ove previsti;
Guide/accompagnatori locali parlanti italiano per tutta la durata del tour;
Una bottiglietta d’acqua a persona al giorno durante gli spostamenti;
Assicurazione di viaggio medico – bagaglio Allianz Global Assistance;
Kit da viaggio.

La quota di partecipazione non comprende:
Trasporto aereo (quotazione su richiesta);
Pasti non menzionati nel programma;
Bevande ai pasti;
Mance e facchinaggio;
Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “ la quota di partecipazione comprende” o nel programma.           


TOUR ARMENIA & GEORGIA

1° giorno YEREVAN, arrivo
Arrivo all’aeroporto di Yerevan e trasferimento in albergo. Sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento / riposo.

2° Giorno YEREVAN
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita del Complesso di Etchmiazdin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei cristiani armeni. Visita alla chiesa di S. Hripsime, visita alle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita a Tsitsernakaberd - Memoriale e Museo dedicato alle vittime del genocidio degli armeni del 1915. Visita di Vernissage – Mercato di artigianato locale. Cena libera. Pernottamento.

3° Giorno YEREVAN – GOSHAVANK – LAGO SEVAN - YEREVAN
Prima colazione in hotel. Partenza per la regione Tavush. Visita del complesso religioso di Goshavank (XIII secolo). Durante il tragitto sosta alla statua di Akhtamar. Proseguimento per il lago Sevan che si trova a 2.000 metri al di sopra del livello del mare. Salita sulla penisola e visita alle Chiese di Penisola. Pranzo sul lago. Visita a Noraduz dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di khachkars (pietre croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno. Rientro a Yerevan. Cena libera. Pernottamento.

4° Giorno YEREVAN – KHOR VIRAP – NORAVANK – YEREVAN
Prima colazione in hotel. Partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore, a cui si deve la conversione dell’Armenia. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Terminata la visita, proseguimento per il Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Pranzo al ristorante. Nel pomeriggio, rientro a Yerevan. Breve giro al Mercato della Frutta. Cena libera. Pernottamento.

5° Giorno YEREVAN – GARNI - GEGHARD – YEREVAN
Prima colazione. Inizio della giornata dal Parco della Vittoria dove sta il Monumento di Mair Hayastan la Madre dell’Armenia, da dove si gode di una bellissima vista sulla città. Proseguimento per l’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran, dove sono conservati importanti manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia risalenti al XVI sec. Partenza per la regione Kotayk. Sosta all’Arco di Yeghishe Charents da dove si ha una splendida vista del Monte Ararat. Pranzo a Garni. Proseguimento con la visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Proseguimento per il Monastero di Gheghard, noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì al costato Gesù. Rientro a Yerevan. Cena libera. Pernottamento.

6° Giorno YEREVAN– ALAVERDI - TBILISI
Prima colazione in hotel. Check-out e partenza in pullman per Alaverdi, una città con miniere di rame situata nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nord-orientale. Si visiteranno: il Monastero di Sanahin (eretto tra il X e il XIII secolo), il Monastero di Haghpat, costruito tra il X e il XIII secolo che si trova 11 km a est di Alaverdi sul bel crinale di una montagna. Pranzo in corso di visite. Proseguimento verso la frontiera Armeno/Georgiana e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida georgiana e proseguimento per Tbilisi. Sistemazione in hotel. Cena libera. Pernottamento.

7° Giorno TBILISI
Prima colazione in albergo. Giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia, fondata nel V secolo dal re Vakhtang Gorgasali. Si inizia con la chiesa di Metekhi, (XIII sec.) la chiesa a pianta croce, parte del complesso della residenza Reale. Il tour continua verso la Cattedrale di Sioni (VI-XIX) che viene considerato il simbolo di Tbilisi. Passeggiata nella Città Vecchia che continua fino alla rive del fiume Mtkvari. Lungo il percorso visita della Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Pranzo. Successivamente visita alla fortezza di Narikala (IV sec.) – cittadella principale della città che domina la parte vecchia di Tbilisi. Nel corso dei secoli Narikala è stato considerato il miglior punto strategico della città. Accesso alla fortezza tramite la seggiovia, la discesa è a piedi. Dopo la vista panoramica arriviamo alle terme sulfuree. Prossima visita al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia, dove sono esposti straordinari esempi di filigrana d’oro e altri artefatti. Cena libera. Pernottamento.

8° Giorno TBILISI – GORI – UPLISTSIKE – MTSKHETA - TBILISI
Prima colazione in albergo. Partenza per la città natale di Joseph Stalin a Gori. Visita dell’ interessante Museo di Stalin, il museo include: un imponente edificio costruito nei pressi della casa natale di Stalin e il lussuoso vagone ferroviario. Si prosegue per la città scavata nella roccia Uplistsikhe - letteralmente Fortezza del Signore - fondata alla fine dell’età di Bronzo, intorno al 1000 A.C. Grazie alla sua posizione strategica tra l’Asia e l’Europa, la città diventò un importante centro dei commerci che, nel momento di massimo sviluppo contava 20 000 abitanti. Pranzo in un ristorante locale. Al termine partenza verso l’antica capitale della Georgia – Mtskheta. Questo posto, dove si trovano alcune delle chiese più antiche e importanti del paese (Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO), costituisce il cuore spirituale della Georgia. Avrete l’opportunità di visitare: la Chiesa di Jvari (VI-VII sec.), un classico dello stile georgiano antico. Visita della Cattedrale di Svetitskhoveli risalente all’XI secolo uno dei posti più sacri della Georgia, dove secondo la tradizione sarebbe sepolta la tunica di Cristo. Rientro a Tbilisi. Cena libera. Pernottamento.

9° Giorno TBILISI – ALAVERDI - GREMI – VELISTSIKHE – TBILISI
Prima colazione in albergo. Partenza per la regione di Kakheti. La prima visita del giorno è Alaverdi costruita nella prima metà dell’XI secolo, la chiesa più grande della Georgia medioevale. In realtà la struttura vanta origini ancora più antiche, dato che nello stesso luogo esisteva un monastero già nel VI secolo. La sua facciata priva di decori, monumentale e solenne tuttavia fa una forte impressione grazie alla sua immensa dimensione e l’armonia. La sosta successiva sarà a Gremi per la visita del monumento architettonico del XVI secolo. Il complesso è quello che rimane dalla città commerciale del regno di Kakheti. Gremi fu la residenza reale ed una vivace città sulla Via di Seta finché Shia Abbas I di Persia la rasa al suolo nel 1615. Pranzo in un ristorante locale. Prima del rientro a Tbilisi si visiterà una cantina (Marani) antica di 300 anni a Velistsikhe. La degustazione dei vini bianchi e rossi tradizionali georgiani vi darà la possibilità di conoscere la cultura e le tradizioni Georgiane. Rientro a Tbilisi. Cena libera. Pernottamento.

10 Giorno TBILISI, partenza
Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia.

Nota al programma: Il programma è indicativo e potrebbe subire modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione.

Potrebbero interessarti anche

Dal 01/03/2018 al 01/12/2018

Gran Tour della Cina

da 2.110,00 / a persona
Scopri
Dal 01/01/2018 al 31/12/2018

BIRMANIA TOUR CLASSICO + ESTENSIONE A SIEM REAP, CAMBOGIA (2018)

da 1.900,00 / a persona
Scopri
Dal 30/10/2017 al 31/10/2018

Tour le Gemme della Thailandia

da 630,00 / a persona
Scopri
Dal 01/01/2018 al 31/12/2018

BIRMANIA Tour Classico (2018)

da 940,00 / a persona
Scopri