Tour Classico della Bolivia

Partenze garantite min. 2 partecipanti

da €2425,00


NOTE GENERALI
 

TOUR CON PARTENZE GARANTITE MINIMO 2 PARTECIPANTI

  • Le partenze sono sempre garantite con 2 partecipanti e prevedono date fisse di partenza.
  • La partenza dall’Italia è su base individuale. Il gruppo si forma sul posto e prevede il servizio di guida locale in lingua italiana (salvo ove diversamente indicato, in cui potrebbe essere bilingue).
  • Le quote di partecipazione dei tour non includono il costo del trasporto aereo. Quest’ultimo potrà essere prenotato individualmente oppure richiesto alla ns. organizzazione al momento della prenotazione del viaggio.



PERU'

NOTIZIE UTILI

Documenti e sicurezza

Il Perù non richiede alcun visto di ingresso ai turisti italiani; è obbligatorio il passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di partenza. Suggeriamo inoltre di portare con se una fotocopia del passaporto (molto utile in caso di smarrimento o furto). E’ opportuno depositare sempre, nelle cassette di sicurezza degli alberghi, passaporto e documenti di viaggio (biglietti aerei). Il problema della delinquenza è quanto mai presente, tuttavia non raggiunge mai livelli allarmistici come in Brasile o Venezuela. In ogni caso, mantenendo un abbigliamento sobrio ed un contegno rispettoso, quasi mai sorgono inconvenienti. L’unica regola fondamentale è di evitare i luoghi eccessivamente affollati, indossando orologi costosi ed oggetti preziosi (collane, anelli, orecchini, bracciali) che sono sconsigliati comunque in tutti i viaggi.

Area e posizione geografica

Il Perú si trova fra l’Oceano Pacifico e l’estremo occidentale del bacino amazzonico. Confina al nord con Ecuador e Colombia, a est col Brasile e Bolivia ed al sud, con il Cile. Ha una superficie di km2 1.285.215. Per la sua estensione occupa il terzo posto in Sudamerica, dopo il Brasile e l'Argentina. La sua topografia é molto varia e presenta numerose micro-regioni, tre delle quali sono ben definite e differenziate. Il litorale o la Costa, lunga 2,520 km, è una zona arida e desertica bagnata dalle fredde acque del Pacifico. La Sierra o Cordigliera delle Ande con una larghezza promedia di 200 km. e piú di 50 ghiacciai superiori ai 6.000 m.s.l.m. Questa cordigliera parte dal Venezuela ed arriva fino alla Terra del Fuoco, in Cile; in ultimo un enorme mare verde costituito dalla Selva Amazzonica. Dei 110 ecosistemi e microclimi esistenti nel mondo, in Perú ne troviamo ben 89; per questa ragione é considerato uno dei paesi piú interessanti nel campo dell’ecologia e della natura. Le culture che occuparono questo territorio da circa 15.000 anni, lo hanno convertito nel simbolo dell’America del Sud.

Organizzazione politica

Il Perú é una Repubblica democratica, basata sul lavoro, con un governo rappresentativo e decentrato. La recente Costituzione del 1980 cede l’amministrazione del paese a tre poteri: Esecutivo, assunto dal Presidente della Repubblica, eletto dal popolo con votazione diretta e per un periodo di 5 anni.

Religione

La Costituzione del paese dichiara la completa libertà di culto. La religione ufficiale é la cattolica, professata dal 75% della popolazione, il 25% restante professa altre religioni o appartiene a varie sette. La popolazione Andina conserva ancora il misticismo dei suoi antenati e pratica rituali millenari. Le cerimonie religiose imposte dagli spagnoli, conservano tuttora molti aspetti pagani, mescolando i riti andini con quelli cattolici.

Clima

Il Perú é un paese tropicale (a sud dell’Equatore e a nord del Tropico del Capricorno) peró il suo clima, per cause naturali e per la topografia del suo territorio, con varie cime superiori ai 6.000 m.s.l.m. é molto vario. Sulla COSTA (Trujillo, Lima, Paracas e Nazca) il clima é temperato e umido. Le piogge sono scarse o quasi nulle (un promedio annuo di 48 mm.) e per questa ragione la zona é arida e desertica. La mancanza di piogge da una parte é dovuta alla scarsa evaporazione dell’acqua dell’Oceano causata dalla Corrente di Humboldt (corrente d’acqua freddissima - 13ºC - che corre parallelamente alla costa del Perú da sud a nord) e dall’altra dalle elevate cime della cordigliera che impediscono il passaggio delle nubi dal bacino orientale a quello occidentale. La temperatura non subisce notevoli variazioni: il mese piú freddo é Agosto con un promedio di 16.1ºC ed il piú caldo Febbraio con 23.5ºC. Nelle ANDE (Cusco, Puno e Arequipa) il clima varia durante l'arco della giornata: temperato e gradevole durante le ore di sole (15°/18°C), freddo all’alba (0ºC). La SELVA o Pianura Amazzonica ha un clima caldo e umido e la temperatura puó raggiungere i 40ºC. Le piogge, come sulle Ande, sono abbondanti da Dicembre a Marzo. Ottobre e novembre sono fra i mesi migliori per visitare il Perù pur con le sue 4 zone climatiche.

Regioni

Il territorio ha tre regioni ben distinte: La Costa, la Sierra e la Selva. La COSTA, stretta fascia che corre parallela all’Oceano Pacifico e alla cordigliera delle Ande. É lunga 2.520 km. (dalla frontiera dell’Ecuador al Cile) ed é quasi totalmente desertica e arida. É interrotta da alcune vallate fertili irrigate da fiumi che discendono dalle Ande. Questa regione, nella quale si trova la capitale, é il centro di tutte le attività industriali, commerciali e agricole del Paese. Il Perú é il primo fabbricante di farina di pesce del mondo e fra i primi quattro produttori di rame e argento. La SIERRA, che separa la costa dalla selva amazzonica, é una muraglia che, in alcuni punti, supera i 7.000 metri di altezza. É formata da tre ramificazioni che si separano e si uniscono formando La Cordigliera Occidentale, la Centrale e la Orientale. La varietà topografica di questa regione origina una notevole numero di micro-clima, ognuno dei quali ha caratteristiche particolari, con fauna e flora differenti. Le miniere piú importanti di rame e argento, si trovano in questa regione. La Cordillera Blanca, a nord-est di Lima, è di rara bellezza: una catena di ghiacciai lunga 120 km., considerata la cordigliera piú bella e importante del mondo. Le cime piú alte sono Huascarán (6,768 m), Yerupajá (6,617 m), Coropuna (6,425 m). La SELVA o regione amazzonica, si estende tra la parte alta del versante orientale delle Ande, con boschi tropicali che crescono a quasi 4,000 m. di altezza ed una enorme pianura che termina nell’Oceano Atlantico. In questo vasto territorio che rappresenta il 62% dell’estensione totale del Perù, è presente una straordinaria varietà di specie animali e vegetali. Alcune zone sono protette, altre permesse ad un numero limitato di visitatori.

Mal di montagna - Il mal di montagna o "soroche" si cura in loco con il famoso "mate de coca", servito in abbondanza negli alberghi, é un’infusione che aiuta molto a superare i problemi dell’altezza. Quando si giunge in una località delle Ande è indispensabile riposare brevemente per acclimatarsi. L’aria secca e rarefatta causa problemi alle labbra quindi é consigliabile l’uso di creme adeguate. Il sole, durante il giorno, é molto forte, quindi si consiglia l’uso di un cappello.

Abbigliamento

Nella COSTA (Trujillo, Lima, Paracas e Nazca) durante i mesi estivi (da Dicembre a Marzo) si usano abiti leggeri di cotone, pantaloni corti, magliette e camice di cotone, giacche leggere e sweaters per proteggersi dall’umidità della notte. Durante l’inverno (da Aprile a Novembre) abiti leggeri e tecnici. Nella SIERRA (Cusco e Arequipa) le piogge sono frequenti durante i mesi estivi (da Dicembre a Marzo) si consiglia l’uso di abiti della mezza stagione, giacche impermeabili. La differenza di temperatura fra il giorno e la notte é notevole, per questo motivo si consigliano abiti di pile. All’alba la temperatura puó scendere vari gradi sotto zero.

Fuso orario

In regime di ora solare: Perù – 6 ore

Voltaggio

220/110 volts a seconda delle zone. Portare con sé un adattatore.

Unità monetaria

L’attuale unità monetaria é il Nuevo Sol. Il suo cambio con il dollaro americano é stabile da vari mesi. Attualmente un dollaro equivale a 3,34 Nuovi Soles. Bisogna prestare molta attenzione ai biglietti falsificati (sia Soles che Dollari). Attualmente (maggio 2016) l’Euro = 3,7224 Nuevo Sol peruviani.

Salute

Si consiglia di rivolgersi al proprio medico di base per valutare se esistono situazioni di tipo sanitario che possono costituire un rischio per la salute (sconsigliato ai cardiopatici). Possono verificarsi disturbi di stomaco e la diarrea, spesso causati dal cambiamento di abitudini e di alimentazione, da acqua poco pulita o semplicemente dalla stanchezza. A quote sopra i 2500 metri si può soffrire di mal d'altitudine, il "soroche", che presenta solitamente disturbi abbastanza leggeri, come affaticamento, fiato corto, debole nausea e mal di testa, che si attenuano in alcuni giorni oppure con l'ossigenazione, il riposo ed anche la discesa di almeno 500 m. migliora le condizioni.
 


PARTENZA GARANTITA MINIMO 2 PARTECIPANTI

Date di Partenza

2018

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Solo Tour

(10 giorni/09 notti)

Aprile 20

 

 

€ 2.040,00

Maggio 18

Giugno 29

Luglio 13 – 27

Agosto 10 – 24

Settembre 07

Ottobre 12

Novembre 09

Supplementi

Voli interni di linea Santa Cruz – Sucre
Uyuni – La Paz

Tariffe a partire da € 85,00
Tariffe a partire da € 150,00

+ tasse aeroportuali (a tratta)

Singola

€ 340,00

 

 

Quota di iscrizione € 40,00



Le quote di partecipazione comprendono:

  • Trasferimenti aeroportuali
  • Sistemazione in hotels migliori disponibili in Bolivia
  • Pasti come da programma (5 pranzi e 4 cene)
  • Escursioni e trasporto come indicato nel programma prescelto con servizi privati con passeggeri italiani, ad esclusione del Lago Titicaca dove i servizi saranno su base collettiva
  • Trasferimento con bus di linea sulle tratte Sucre-Potosi-Uyuni con guida parlante italiano a bordo. Con minimo 4 persone il trasferimento sarà su base privata
  • Tutte le entrate per lo svolgimento delle escursioni menzionate (Quote soggette a variazione senza preavviso)
  • Assicurazione medico-bagaglio Allianz Global Assistance
  • Kit da viaggio Entour

Le quote di partecipazione non comprendono:

  • Voli domestici ed internazionali
  • Early check in nel caso il volo internazionale arrivo al mattino presto
  • Tasse aeroportuali: Tassa nazionale USD 2,50/ Tassa internazionale USD 25,00 (Quote soggette a variazione senza preavviso)
  • Bevande, mance e spese di carattere personale.
  • Tutto quanto non espressamente indicato ne "la quota di partecipazione comprende

CAMBIO DOLLARO applicato a Dicembre 2017: 1 EURO = 1,18 USD


Tour Classico della Bolivia

Santa Cruz – Sucre – Potosì – Uyuni – La Paz – Titicaca

1° Giorno - Venerdì: SANTA CRUZ DE LA SIERRA
Arrivo a Santa Cruz de la Sierra, trasferimento presso l’hotel prescelto e sistemazione nella camera riservata. Nel pomeriggio visita della città con i suoi principali monumenti e quartieri residenziali, la Piazza Principale 24 Settembre, la Basilica Menor de San Lorenzo, il Campo Arte - dove si potranno acquistare souvenir, e il mercato indigeno El Abasto. Pernottamento.

Nota operativa: early check-in incluso

2° giorno – Sabato: SANTA CRUZ / SUCRE (volo)
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza per Sucre. Arrivo e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita della città di Sucre, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e Monumento delle Americhe. Santa Cruz è la capitale storica della Bolivia che con-serva intatto il fascino coloniale. Si visiterà il bellissimo Museo Asur con il ricchissimo artigiana-to della regione, la Plaza 25 de Mayo, la Cattedrale, la Casa della Libertà - dove nel 1825 fu di-chiarata l’indipendenza della Bolivia, le chiese di epoca coloniale e la Recoleta con il museo annesso. Pernottamento nell’hotel prescelto.

3° giorno – Domenica: SUCRE (TARABUCO)
Mezza pensione. Prima colazione in hotel. Visita del famoso e coloratissimo mercato indigeno che accoglie arti-giani provenienti da diverse regioni della Bolivia provvisti delle loro mercanzie. Possibilità di interessanti acquisti. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel e pernottamento.

4° giorno – Lunedì: SUCRE / POTOSÍ
Prima colazione in hotel. Partenza per Potosí (circa 3 ore), famosa città coloniale e soprattutto mineraria dell’America Latina, dominata dal Cerro Rico, e divenuta famosa in seguito alla scoperta di ricchi giacimenti di argento. Nel pomeriggio visita della cittadina di Potosí, inserita nel 1987 nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dall’Unesco. Visita al museo di Santa Teresa costruito nel 1761 e della miniera per conoscere la vita del paese intorno a questa attività. Pernottamento.

5° giorno – Martedì: POTOSÍ/ UYUNI
Prima colazione in hotel. Visita della Casa della Moneda (chiusa di Lunedì), il Palazzo più importante dell’architettura coloniale dove venivano coniate le monete di tutto il mondo. Partenza per Uyuni (circa 4 ore). Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. Pernottamento.

6° giorno – Mercoledì: SALAR DE UYUNI
Prima colazione in hotel. Escursione al Salar di Uyuni, il più grande del pianeta con una superficie di 12.000 km2; questa distesa desertica bianchissima ed abbagliante si estende sotto un cielo azzurrissimo. Il paesaggio lunare lascia immaginare la realtà di un altro pianeta. Proceden-do si giunge alla Isla Incahuasi - spesso confusa con l’isla del Pescado per le similitudini morfologiche e paesaggisti-che, di formazione vulcanica al centro del Salar dove si ergono cactus giganti alti più di 5 metri. Dalla cima dell’isola si ammira l’immensità del Salar a 360°. Pranzo sull’isola. Pernottamento in hotel a Uyuni.

7° giorno – Giovedì: UYUNI / LA PAZ / TIWANACU / LA PAZ (volo)
Mezza pensione. Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo per La Paz. Arrivo e in-contro con l’incaricato e trasferimento alle Rovine di Tiwanacu, l’antica capitale della grande Civiltà precolombiana vissuta nel periodo 200-600 d.C. La cultura di Tiwanaku, con una popolazione di circa 115.000 abitanti, era sostenuta da un’economia agricola. I Tiwanaku avevano ottime conoscenze relative ad architettura e medicina oltre alle notevoli capacità di organizzazione del sistema idrico e socia-le. Un lungo periodo di siccità segnò la grande crisi di tutta l’economia e la cultura Tiwanaku si spense. La caduta della Cultura Tiwanaku coincise inoltre con la crescita del dominio di altre Culture, quali gli Aymara e più tardi gli Incas. Durante la mattinata si visiteranno la Puerta del Sol, la piramide di Akapana, il tempio di Kalasasaya, oltre ad alcuni templi semi sotterranei e alcuni monoliti. Pranzo al sacco in corso di escursione. Nel pomeriggio visita della città di La Paz posta a 3.660 mt slm: si visiteranno la Plaza Murillo, la Cattedrale, la Chiesa di San Francesco; proseguimento e visita della pittoresca Calle Sagarna-ga e il mercato delle streghe. Visita dell’elegante zona sud e della Valle della Luna dove si pos-sono ammirare spettacolari formazioni rocciose. Di recente è stata costruita una moderna teleferica per agevolare gli spostamenti dei cittadini; grazie alla linea “Amarilla” si potrà raggiungere il vasto e popolare quartiere El Alto, da cui si potrà godere l’impressionante vista della capitale boliviana. Cena libera e pernottamento.

8° giorno – Venerdì: LA PAZ / TITICACA / ISLA DEL SOL
Pensione completa. Prima colazione e partenza per Huatajata, posta sulle rive del mitico Lago Titicaca, dove si trova l’Inca Utama Hotel Cultural, un complesso alberghiero costruito nel miglior punto panorami-co del lago Titicaca e disegnato con l’intento di introdurre il visitatore alle culture andine. Potrete usufruire delle attività della struttura con la visita dell’Eco Pueblo Raices Andinas, conoscere i fratelli Limachi (costruttori della barca di totora RA II e Tigris per Thor Heyerdhal per attraversare l’oceano), e il museo dell’Altiplanico. Proseguimento fino alla bellissima Isla del Sol. Passeggiata a piedi grazie alla quale potrete ammirare magnifici panorami del lago più alto del mondo. Possibilità di fare un tratto del per-corso sul dorso della mula Patricia. Visita del tempio Pilcocaina. Arrivo in hotel e pranzo. Tempo a disposizione per relax. Possibilità di passeggiare nei dintorni di questo piccolo villaggio dove si potrà respirare un’atmosfera del tutto mistica circondati da lama e pecore e con la possibilità di socializzare con le persone del posto godendo di splendide vedute sul lago Titicaca. Da non perdere al passeggiata alla cima dell’isola per un tramonto mozzafiato e vista del lago Titicaca a 360°. Cena e pernottamento presso Posada Inca Eco lodge.

Nota operativa: per il soggiorno all’Isla del Sol è necessario portare solo il bagaglio a mano con lo necessario per il pernottamento. Il bagaglio principale verrà custodito nell’aliscafo dal personale addetto che provvederà a fornire informazioni dettagliate.

Nota tecnica: il percorso a piedi fino all’hotel ha una durata di circa 45 minuti ad un’altitudine di circa 3.500 mslm. Consigliamo un andatura lenta per evi-tare affaticamento eccessivo. Il bagaglio a mano sarà trasportato dal personale locale.

9° giorno – Sabato: ISLA DEL SOL - COPACABANA - LA PAZ
Mezza pensione. Prima colazione in hotel e tempo a disposizione per un ultimo momento di relax in questo paesaggio meraviglioso. In tarda mattinata visita della scalinata degli Inca e la famosa “fuente sagrada” che, secondo le antiche credenze, contiene le acque della giovinezza. Pranzo nel ristorante archeologico Uma Kollu. Partenza in aliscafo per la navigazione sul Lago Titicaca. Sbarco all’isola della Luna in cui si possono visitare i resti del “tempio delle vergini” del Sol “Iñak Uyu”. Proseguimento in aliscafo verso Copacabana, al confine col Peru. Arrivo a Copacabana e visita al Santuario Mariano che custodisce la “Virgen Morena” ed alla graziosa cittadina con il suo mercato locale. Rientro a La Paz. Tempo a disposizione e pernottamento.

10° giorno – Domenica: LA PAZ – partenza
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto.

Nota al programma: Il programma è indicativo e potrebbe subire modifiche relativamente l’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione. In Bolivia può essere necessario modificare il programma, si tratta di un paese autentico e genuino ma anche per questo causa di piccoli ostacoli che il corrispondente locale prontamente affronterà.

ALTITUDINE

Santa Cruz de la Sierra

416

Sucre

2810

Potosí

4090

Uyuni

3669

La Paz

3640

Copacabana

3800

Lago Tititcaca 3800

 

LOCALITA’

HOTEL

LINK WEB

SANTA CRUZ

Hotel Misional (o similare)

http://www.hotelkmisional.com

SUCRE

Hotel Su Merced (o similare)

www.sumerced.com

POTOSI

Hotel Coloso (o similare)

http://potosihotel.com/

UYUNI

Jardines de Uyuni (o similare)

www.jardinesdeuyuni.com

ISLA DEL SOL

Posada del Inca Eco Lodge

https://www.youtube.com/watch?v=ye1MLxRV9qs

LA PAZ

Hotel Presidente (o similare)

www.hotelpresidente.com.bo

Potrebbero interessarti anche

Dal 05/05/2018 al 20/12/2018

Tour dal Messico al Guatemala

da € 2.635,00 / a persona
Scopri
Dal 01/01/2019 al 31/12/2019

Alla scoperta del CILE - Santiago, deserto di Atacama, Patagonia (2019)

da € 2.190,00 / a persona
Scopri
Dal 01/10/2018 al 30/09/2019

CIRCUITI CILENI (2018 - 2019): SANTIAGO - SAN PEDRO DE ATACAMA - PATAGONIA

da € 1.610,00 / a persona
Scopri
Dal 01/10/2018 al 30/09/2019

CIRCUITI CILENI (2018 - 2019): SANTIAGO - SAN PEDRO DE ATACAMA - REGIONE DEI LAGHI E VULCANI

da € 1.375,00 / a persona
Scopri