Meraviglie Sudafricane

Partenze garantite min. 2 partecipanti

da €1680,00

NOTA SUL TRASPORTO AEREO DA RISERVARE

1° giorno – l’arrivo all’aeroporto di Johannesburg deve essere entro le ore 10:L50 per poter proseguire con il gruppo. Se l’arrivo dovesse essere dopo tale orario sarà addebitato il trasferimento privato a Hulala.

5° giorno – il volo da prenotare da Johannesburg a Città del Capo deve essere il volo della South African Airways delle 18:45. Prima non è possibile. Per voli riservati dopo tale orario sarà addebitato il trasferimento privato dall’aeroporto di Città del Capo all’albergo.

8° giorno – il trasferimento albergo/aeroporto di Città del Capo è incluso per qualsiasi volo di partenza da Città del Capo.


NOTE GENERALI
 

TOUR CON PARTENZE GARANTITE MINIMO 2 PARTECIPANTI

  • Le partenze sono sempre garantite con 2 partecipanti e prevedono date fisse di partenza.
  • La partenza dall’Italia è su base individuale. Il gruppo si forma sul posto e prevede il servizio di guida locale in lingua italiana (salvo ove diversamente indicato, in cui potrebbe essere bilingue).
  • Le quote di partecipazione dei tour non includono il costo del trasporto aereo. Quest’ultimo potrà essere prenotato individualmente oppure richiesto alla ns. organizzazione al momento della prenotazione del viaggio.



DOCUMENTI PASSAPORTI E VISTI I turisti italiani che visitano il Sudafrica devono esibire un passaporto con validità residua 6 mesi dopo il rientro dal viaggio, con 2 pagine adiacenti libere. Norma molto rigida ed inderogabile. In mancanza dei requisiti necessari i passeggeri vengono fatti rientrare con il medesimo volo con cui sono arrivati. Non è richiesto alcun visto. All'arrivo in aeroporto viene rilasciato un "Temporary Resident Permit" che dura 90 giorni. Per permanenze superiori ai 90 giorni è necessario rivolgersi alle autorità competenti Sudafricane nel proprio Paese d’origine.

FUSO ORARIO Tra il Sud Africa e l’Italia vi è un’ora di differenza. Alle ore 12.00 in Sudafrica corrispondono le 11.00 in Italia. Durante il periodo estivo, quando è in vigore l’ora legale, non vi è differenza di orario.

CLIMA Il Sud Africa è caratterizzato da un altissimo numero di ore di sole al giorno (la media più alta nel mondo). Le stagioni sono invertite rispetto all’Italia: gli inverni sono generalmente miti e le estati calde. Nella parte nord del Paese le precipitazioni avvengono in estate (dicembre/marzo) mentre a sud, nella Regione del Capo, la stagione delle piogge va da giugno a dicembre.

ACQUISTI L'orario dei negozi è dalle 09.00 alle 17.00 dal lunedì al venerdì e dalle 08.30 alle 12.30 il sabato. I centri commerciali sono aperti 7 giorni su 7 dalle 10.00 alle 22.00. Interessante e particolare è l'artigianato locale che offre lavorazioni in legno e pietra. Le pietre dure e semipreziose sono a buon mercato.

VALUTA La moneta locale è il Rand. 1 euro = circa 15 Rand. Non si possono reperire Rand in Italia. Si cambiano in loco le maggiori valute internazionali, ovviamente anche l'Euro. I Rand rimasti si possono riconvertire in aeroporto, prima della partenza, esibendo la ricevuta del cambio effettuato all'arrivo. Una volta rientrati in Italia, non è possibile cambiare i Rand rimasti.

BANCHE La maggior parte delle banche apre dalle 9.00 del mattino e chiude alle 15.30 dal lunedì al venerdì mentre il sabato sono aperte solo la mattina dalle 08.30 alle 11.00. Negli aeroporti gli sportelli bancari restano aperti fino alle 22.00. E' possibile utilizzare il proprio bancomat per i prelievi di contante (con il normale PIN che si usa in Italia), in qualsiasi sportello elettronico del paese.

CONSIGLI SANITARI Per l’ingresso in Sud Africa non è richiesta alcuna vaccinazione. Si consiglia a coloro che si recano nei Parchi, la profilassi antimalarica.

CUCINA La cucina sudafricana vera e propria si presenta con un cocktail di sapori assolutamente stupefacente, per varietà di piatti e di ricette. Luogo d'incontro di razze e tradizioni diverse, il Sudafrica esprime, anche a tavola, il felice connubio delle tante influenze dei popoli che lo compongono.

ELETTRICITA' La corrente elettrica in Sud Africa è di 220/230 Volt a 50 cicli al secondo. Le spine sono di tipo tripolare; consigliamo di procurarsi un adattatore universale nel caso si desideri usare i propri apparecchi.

MANCE Sono necessarie come ormai in tutto il mondo. Al ristorante, bar ed agli autisti di taxi si riconosce circa il 10% dell’importo pagato. Per le guide locali e per i rangers calcolate una media di Usd 8 per persona al giorno. Nei lodge nelle riserve spesso c’è una scatola per le mance: queste coprono le mance per tutto il personale (reception, cucina, camerieri, pulizia camere, inservienti) mentre la mancia al ranger si dà in genere direttamente all’interessato. Per il servizio bagagli di solito si lascia 10/15 ZAR per pezzo.

LINGUA In Sudafrica sono presenti 11 lingue ufficiali: l’Inglese, l’Afrikaans, lo Zulu, lo Xhosa, il Pedi, lo Tswana, il Sotho, lo Tsonga, lo Swati, il Venda e lo Ndebele. Tuttavia l’Inglese è la lingua più usata e più capita all’interno del continente e delle varie etnie.

TELEFONO I telefoni cellulari italiani funzionano. I costi sono contenuti. Un'alternativa è il noleggio di un cellulare all'arrivo in aeroporto con una scheda per i pagamento delle telefonate effettivamente effettuate. Per chiamare in Sudafrica il prefisso telefonico internazionale è 0027.

ABBIGLIAMENTO In estate (inverno in Italia) un abbigliamento leggero e sportivo è consigliato. Per i safari nelle riserve e nei parchi è bene scegliere un abbigliamento comodo dai colori il più possibile neutri (beige, marrone chiaro e kaki per confondersi con i colori dell'ambiente circostante). Le calzature devono essere comode e possibilmente alte (scarponcini da trekking se si prevede di passeggiare nel bush sono consigliati). La notte l'escursione termica è maggiore.

SICUREZZA Il livello di criminalità nelle città sudafricane è simile a quello di qualsiasi metropoli occidentale. E’ pertanto opportuno seguire le stesse norme di buon senso che si rispettano in qualunque altra destinazione turistica: non andare in giro con troppo denaro contante, depositare gli oggetti di valore presso le cassette di sicurezza degli alberghi, non lasciare i bagagli o altri oggetti incustoditi in macchina, evitare di viaggiare in auto durante le ore notturne. E’ consigliabile fare sempre una fotocopia del proprio passaporto, da conservare separata dal documento originale.


CALENDARIO
PARTENZE GARANTITE 2017
ogni Martedì

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
SOLO TOUR
(8 giorni/7 notti)

Gennaio 3 – 10 – 17 – 24 – 31

€ 1.680,00

Febbraio 7 – 14 – 21 – 28

€ 1.680,00

Marzo 7 – 14 – 21 – 28

€ 1.680,00

Aprile 4 – 11 – 18 – 25

€ 1.680,00

Maggio 2 – 9 – 16 – 23 – 30

€ 1.680,00

Giugno 6 – 13 – 20 – 27

€ 1.680,00

Luglio 4 – 11 – 18 – 25

€ 1.680,00

Agosto 1 – 8 – 15 – 22 – 29

€ 1.680,00

Settembre 5 – 12 – 19 – 26

€ 1.680,00

Ottobre 3 – 10 – 17 – 24 – 31

€ 1.680,00

Supplementi

Camera singola

€ 620,00

Quota di iscrizione € 40,00


Cambio applicato a Gennaio 2017: € 1 = Zar 14,27
(variazioni nel cambio comporteranno la revisione delle quote di partecipazione)

 

La quota di partecipazione comprende:
Trasferimenti aeroportuali come previsto nel programma;
Sistemazione in lodge ed hotel cat. 5 stelle a Città del Capo – camere standard;
Trattamento come da programma (prima colazione ovunque + 6 pranzi + 5 cene);
Spostamenti, visite ed escursioni come da programma in auto/minibus privato con aria condizionata;
Guida/accompagnatore locale parlante italiano durante tutto il tour;
Assicurazione di viaggio medico – bagaglio della Allianz Global Assistance;
Kit da viaggio

La quota di partecipazione non comprende:
Trasporto aereo dall’Italia;
Voli interni;
Pasti non menzionati nel programma;
Bevande ai pasti;
Mance;
Facchinaggio;
Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “ la quota di partecipazione comprende” o nel programma.

 




Estensione GARDEN ROUTE

CALENDARIO
PARTENZE GARANTITE 2017
Minimo 2 partecipanti

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
SOLO TOUR
(4 giorni/3 notti)

Gennaio 24

€ 1.135,00

Febbraio 14 – 28

€ 1.135,00

Marzo 14 – 28

€ 1.135,00

Aprile 11 – 25

€ 1.135,00

Maggio 9 – 23

€ 1.135,00

Giugno 6 – 13 – 20 – 27

€ 1.135,00

Luglio 4 – 11 – 18 – 25

€ 1.135,00

Agosto 1 – 8 – 15 – 22 – 29

€ 1.135,00

Settembre 5 – 12 – 19 – 26

€ 1.135,00

Ottobre 3 – 10 – 17 – 24 – 31

€ 1.135,00

Supplementi

Camera singola

€ 115,00

 

La quota di partecipazione comprende:
Trasferimenti e spostamenti in auto/minibus privato climatizzato come previsto nel programma;
Sistemazione in hotel e boutique hotel cat. 4* superiore – camere standard;
Trattamento di mezza pensione (prima colazione + cena);
Guida/accompagnatore locale parlante italiano durante tutto il tour;
Ingressi inclusi: azienda di ostriche, Cango Caves, Jonh Benn, Touched by an Elephant, Tsitsikamma Forest.

 

La quota di partecipazione non comprende:
Pasti non menzionati nel programma;
Bevande ai pasti;
Mance;
Facchinaggio;
Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “ la quota di partecipazione comprende” o nel programma.

 


Tour Meraviglie Sudafricane


1° Giorno – Martedì – JOHANNESBURG / WHITE RIVER (Regione di Mpumalanga)
Arrivo all’aeroporto di Johannesburg, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con la guida locale parlante italiano e partenza per la regione di Mpumalanga.
Pranzo lungo il percorso.
Arrivo nel tardo pomeriggio a White River e sistemazione al Hulala Lakeside Lodge (o similare).
White River è una piccola cittadina di campagna rinomata per la coltivazione di frutta tropicale e di fiori, nella provincia di Mpumalanga ed a solo 3 ore e mezzo da Johannesburg.
Cena e pernottamento al lodge.

2° Giorno – Mercoledì – PANORAMA ROUTE (Regione di Mpumalanga)
Dopo la prima colazione si partenza per esplorare la regione di Mpumalanga e visita ai principali siti della Panorama Route. La regione di Mpumalanga, o meglio conosciuta come Eastern Transvaal, oltre ad essere la zona dove si trova il famosissimo Parco Nazionale Kruger, offre bellezze paesaggistiche spettacolari. God’s Window, un ottimo luogo dal quale poter ammirare il suggestivo paesaggio del Lowveld. Bourke’s Luck Potholes, uno straordinario esempio di erosione del fiume: le profonde cavità cilindriche sono state scavate nel corso dei tempi dalla forza dell’acqua alluvionale. Thee Rondavels, parte del Bryde River Canyon, una gigantesca gola profonda 26 km. Infine Mac Mac pools e Waterfalls, pozze d’acqua cristallina. Pranzo lungo il percorso. Rientro in serata in albergo, cena e pernottamento.

3° Giorno – Giovedì – Riserva privata Makalali (Safari fotografici)
Dopo la prima colazione trasferimento al Makalali Game Lodge (o similare) dove si arriverà per l’ora di pranzo. Il Makalali Game Lodge dista 5 ore di auto da Johannesburg ed è uno dei migliori lodge in Sudafrica. La Riserva privata di Makalali è situata nei pressi della famosa catena montuosa del Drakensberg, a ovest del Parco Nazionale Kruger, nella provincia del Limpopo, ed ospita oltre 1000 animali selvatici, inclusi i famosi “Big Five”.
Nel pomeriggio è previsto un safari fotografico all’interno della riserva privata. Cena e pernottamento al lodge.

4° Giorno – Venerdì – Riserva privata Makalali (Safari fotografici)
Fotosafari all’alba per ammirare i “Big Five”, i cinque grandi mammiferi africani: elefanti, bufali, leoni, leopardi, rinoceronti. Rientro al lodge per la prima colazione. Tempo a disposizione per relax. Pranzo al lodge. Nel pomeriggio è previsto un fotosafari. Rientro al lodge per la cena ed il pernottamento.

5° Giorno – Sabato – Riserva privata Makalali / JOHANNESBURG / CITTA’ DEL CAPO
Fotosafari all’alba. Rientro al lodge per la prima colazione. Check-out e trasferimento all’aeroporto di Johannesburg in tempo utile per la partenza del volo per Città del Capo (volo non incluso nella quota di partecipazione). Arrivo all’aeroporto di Città del Capo ed incontro con l’autista per il trasferimento in albergo (Taj Hotel ***** o similare). Pasti liberi, pernottamento in albergo.

6° Giorno – Domenica – CITTA’ DEL CAPO
Prima colazione in albergo. Incontro con la guida locale parlante italiano e partenza per la penisola del capo. Si transita per Sea Point, Camps Bay, Clifton e Llanduno e si giunge a Hout Bay dove si effettua una minicrociera in battello all’isola delle foche. Si prosegue per la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza fino a raggiungere, in funicolare, il punto panoramico di Cape Point. Al termine partenza per Simons Town per la visita di Boulders Beach (famosa per la colonia di pinguini che la abita). Pranzo a base di pesce in corso di escursione. Nel pomeriggio rientro a Cape Town cono visita, tempo permettendo, ai giardini botanici di Kirstenbosch. Cena e pernottamento in albergo.

7° Giorno – Lunedì – CITTA’ DEL CAPO
Prima colazione in albergo. Incontro con la guida locale parlante italiano e partenza per la regione dei vigneti. Visita ad una cantina con degustazione dei vini. Il pranzo è previsto nel ristorante dell’azienda vinicola di Franschhoek. Dopo il pranzo rientro a Città del Capo per la visita della città, comprendente il Castello di Buona Speranza, South African Museum, il quartiere malese di Bo Kaap, Long Street, Green Market Square e, tempo atmosferico permettendo, ascesa alla Montagna della Tavola. Rientro in albergo nel pomeriggio. Cena libera. Pernottamento.

8° Giorno – Martedì – CITTA’ DEL CAPO
Prima colazione in albergo. Incontro con l’autista e trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza del volo per l’Italia.

 

Nota al programma: il programma è orientativo e potrebbe subire modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, fermo restando la loro effettuazione.


Estensione Garden Route

8° Giorno – Martedì – CITTA’ DEL CAPO/ OUTSDHOORN (Garden Route)
Prima colazione in albergo. Incontro con la guida e partenza per la Garden Route ("Strada dei Giardini"), la celebre strada panoramica che percorre un tratto della costa meridionale del Sudafrica. La strada attraversa una regione con un mite clima mediterraneo, snodandosi fra l'oceano Indiano e i monti Outeniqua e Tsitsikamma. Le acque dell'oceano sul lato sud della strada sono celebri per la loro vita marina: vi si trovano barriere coralline, delfini e otarie, ma soprattutto le balene che da luglio a dicembre visitano le numerose baie per partorire o allattare i piccoli. Il percorso ci porterà attraverso le città di Worcester, Robertston, Montague e Calitzdorp prima di arrivare ad Outsdhoorn, dove è prevista la visita ad un’azienda di ostriche. Questa regione è fra i maggiori produttori al mondo di ostriche. Al termine sistemazione in albergo (Surval Boutique Olive Estate o similare). Cena prevista in ristorante locale. Pernottamento.

9° Giorno – Mercoledì – OUTSDHOORN/ KNYSNA (Garden Route)
Prima colazione in albergo. Partenza per la visita delle Cango Caves. La visita di queste grotte è un’esperienza magnifica e sembra davvero di essere improvvisamente catapultati in epoche remote: stalattiti e stalagmiti rendono questi paesaggi naturali assolutamente unici nel loro genere, ed è intrigante ammirare la particolare colorazione delle pareti della caverna, molto vicina al rosso, soprattutto in determinati punti. Al termine partenza per Knysta dove John Benn ci attende. Si tratta di un ristorante galleggiante a due piani che offre crociere giornaliere nella laguna di Knysna. La città infatti sorge principalmente sulla costa settentrionale di una grande laguna d'acqua calda, in cui sfocia il fiume Knysna. La bocca della laguna rivolta verso l'oceano è delimitata da due formazioni rocciose note come "Knysna Heads". La crociera dura circa 1h30. Al termine trasferimento in albergo e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento al Knysna Hollow Country Estate (o similare).

10° Giorno – Giovedì – KNYSNA/PORT ELIZABETH (Garden Route)
Prima colazione in albergo. Mattina dedicata alla visita del Knysna Elephant Park. Questo parco, nato nel 1994, è stato il primo impianto in Sud Africa ad ospitare e prendersi cura di elefanti africani orfani. Today, it has become a world class facility, having cared for and raised more than forty elephants. Oggi è diventato una struttura di livello mondiale. Successivamente partenza per Port Elizabeth. Lungo il percorso è prevista una sosta alla Tsisikamma Forest. Lo Tsitsikamma National Park, inaugurato nel 1964, è un parco lungo e stretto che segue per 75 km la costa dell’Eastern Cape, lungo la Garden Route. Nato per proteggere la foresta costiera e l’ambiente marino che la lambisce, il parco è attraversato da sette fiumi tra i quali i poderosi Bloukrans e Storms. L’acqua è l’elemento principale dello Tsitsikamma, che in lingua khoisan significa ‘luogo con tanta acqua’. Con la sua costa impervia e rocciosa bagnata dall’Oceano Indiano, lo Tsitsikamma è stato il primo parco nazionale marino d’Africa. La vegetazione è caratterizzata da giganteschi alberi di Outeniqua Yellowwood, che svettano con i loro 50 metri di altezza in mezzo ad antichi alberi di ocotea bullata (stinkwood), ironwood e gigantesche felci arboree. Superata la foresta, la vegetazione cambia e il terreno è ricoperto di fynbos, la flora tipica del Capo. Quanto alla fauna, la foresta ospita migliaia di uccelli e animali selvatici. C’ è poi il camaleonte nano di Knysna, vero maestro dei travestimenti. Arrivo a Port Elizabeth nel tardo pomeriggio e sistemazione al The Windermere by Mantis Hotel (o similare). Cena in ristorante locale. Pernottamento in albergo.

10° Giorno – Venerdì – PORT ELIZABETH
Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per l’Italia.

 

Nota al programma: il programma è orientativo e potrebbe subire modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, fermo restando la loro effettuazione.

 

Potrebbero interessarti anche

Dal 01/11/2017 al 31/10/2018

Il Meglio della Giordania

da 805,00 / a persona
Scopri
Dal 23/04/2017 al 01/11/2017

Dubai & Mauritius

da 2.500,00 / a persona
Scopri
Dal 22/03/2013 al 29/12/2018

Israele ad hoc

da / a persona
Scopri
Dal 07/10/2017 al 15/12/2018

Tour Classico Oman

da 1.215,00 / a persona
Scopri